• Con ogni senso.

    Con ogni senso.
    Evento polisensoriale in collaborazione con la Maison Gabriella Chieffo.
    Giovedì 15 giugno 2017.

     

     

    Noi che siamo insaziabili nella nostra golosa e rapace curiosità.

    Noi che ci troviamo completamente disarmati di fronte a chi sa compiere scelte radicali e controcorrente.

    Proprio noi non siamo riusciti, neppure per un momento, a resistere al fascino quasi ferino del lavoro di Gabriella Chieffo.

    Napoletana di origine – ed ecco il primo colpo basso, essendo il nostro un sangue fieramente bastardo -, e barese di adozione – città che, grazie ai suoi palazzi storici, pare restituita dal mare dopo secoli di gelosa custodia -, con la sua anima ribelle e inquieta, con alle spalle percorsi strutturalmente differenti nell’arte, nel design e nell’ingegneria, o la si ama o la si odia… Non c’èspazio per il compromesso quando si ha che fare con personalità del genere. Cos’altro poteva fare questa Donna, ricca nella sua atavica discendenza geografica, se non strabiliare con una Linea di profumeria artistica?

    Ed ecco appunto, il secondo colpo basso, le fragranze di Gabriella Chieffo: Ragù, Maledizioni, Amuleti, Hysteria… ma anche il bucato, pozioni miracolose e irrefrenabili passioni, e soprattutto il Mare, l’acqua salata del Mediterraneo.

    Cosa possiamo fare, ci siamo detti ad un punto, quasi affranti dal desiderio che evocano queste creazioni, per rendere il giusto omaggio a questa erinni della profumeria artistica italiana?

    Semplice, ci sediamo a tavola assieme!

    Di seguito il programma svolto la sera di giovedì quindici giugno presso la biblioteca olfattiva Amugà e, successivamente, al b&b Le33.

    Amugà, in collaborazione con l’eclettico naso italiano Gabriella Chieffo e con La Cuisine de Julie di Julie Foulon, ha ideato ed organizzato una serata dedicata ai sensi e alle emozioni che prendono forma attraverso l’olfatto, il gusto, la vista, l’udito e il tatto.

    Primo senso: l’olfatto.

    Gabriella Chieffo si è raccontata e ci ha fatto scoprire le sue fragranze attraverso un viaggio di ricordi ed emozioni lontane legate alla memoria olfattiva.

    La biblioteca olfattiva Amugà è stata di fatto l’altrove ideale dove poter iniziare Con Ogni Senso un percorso olistico guidato dalle proprie sensazioni olfattive.

    Secondo e terzo senso: gusto e tatto.

    L’evento è continuato con una “cena profumata”, interpretata da La Cuisine de Julie, in una particolarissima location, Le33, a due passi dalla boutique. Un menù delicato e rivisitato che ha sorpreso anche il palato dei più esigenti.

    Una selezione di spezie e di essenze trasformate in ricette sono state le protagoniste di un menù capace di interpretare i temi e i valori del brand di profumeria artistica Gabriella Chieffo e delle sue fragranze.

    Terzo e quarto senso: udito e vista.

    Ad accompagnare il viaggio, in questa incantata cornice, è intervenuto un quartetto di giovani musicisti Jazz, “freschi” di Festival – è in maggio infatti che la città di Vicenza offre uno tra i più prestigiosi Jazz Festival d’Italia – i quali si sono cimentati in un happening tra musica e parole, creando un’ulteriore suggestione per raccontare le fragranze.

    Ci siamo divertiti Con Ogni Senso!

     

    Con Ogni Senso Fig. 1
    Con Ogni Senso Fig. 2
    Con Ogni Senso Fig. 3
    Con Ogni Senso Fig. 4
    Con Ogni Senso Fig. 5
    Con Ogni Senso Fig. 6
    Con Ogni Senso Fig. 7
    Con Ogni Senso Fig. 7
    Con Ogni Senso Fig. 9
    Con Ogni Senso Fig. 10
    Con Ogni Senso Fig. 11
    Con Ogni Senso Fig. 12
    Con Ogni Senso Fig. 13
    Con Ogni Senso Fig. 14
    Con Ogni Senso Fig. 15
    Con Ogni Senso Fig. 16
    Con Ogni Senso Fig. 17